Glossario BIM (L-Z)

Ti trovi qui: News - BIM - Glossario BIM (L-Z)
2018
BIM

Glossario BIM (L-Z)

Modellazione parametrica basata su oggetti

Tecnologia su cui si basa la maggior parte delle applicazioni di progettazione BIM. Comprende anche la possibilità di definire singoli oggetti la cui forma e altre proprietà possono essere controllate parametricamente. Si riferisce anche a insiemi di oggetti, da singoli particolari fino all’intero edificio, controllabili parametricamente.

 

 

Modellazione solida

Tipo generale di modellazione geometrica in cui gli elementi che vengono modellati e sui quali si opera sono chiusi e delimitati, e comprendono il loro volume. La modellazione solida comprende diverse tipologie di modellazione, tra cui la B-rep, la geometria solida costruttiva e la modellazione basata sulle proprietà.

 

 

Oggetti di costruzione

Elementi o parti che compongono un edificio. Gli oggetti possono essere aggregati in oggetti di livello superiore, come per esempio gli insiemi di oggetti che diventano essi stessi oggetti. Più in generale, un oggetto è un’entità di un edificio che possiede proprietà a esso associate. Pertanto gli spazi di un edificio sono essi stessi oggetti. Gli oggetti di costruzione sono un sottoinsieme degli oggetti che costituiscono il modello di un edificio.

 

 

Oggetti parametrici

Forma limitata di modellazione parametrica in cui un singolo oggetto può essere creato o modificato attraverso i suoi parametri. Gli oggetti parametrici non consentono all’utente di comporre o di modificare un insieme di oggetti cambiando localmente o globalmente i parametri.

 

 

Operazioni booleane

Classe di operazioni che consentono di gestire gli oggetti come se fossero insiemi, secondo i criteri dell’algebra booleana, usando gli operatori di unione, sottrazione e intersezione.

 

 

Piattaforma BIM

Applicazione di progettazione BIM che genera dati per molteplici usi e incorpora più strumenti direttamente o tramite interfacce con diversi livelli di integrazione. La maggior parte delle applicazioni di progettazione BIM offre non soltanto una funzione di strumento, come la modellazione parametrica di oggetti 3D, ma anche altre funzioni, come la produzione di disegni e l’interfaccia per le applicazioni, rendendo anche esse piattaforme BIM.

 

 

Processo BIM

Processo che si basa sulle informazioni generate da uno strumento di progettazione BIM per l’analisi, la creazione di dettagli, la stima dei costi, la programmazione o altri usi.

 

 

Proprietà intrinseche di un oggetto

Nella progettazione, parte di una forma con uno scopo specifico. In un sistema CAD, le proprietà intrinseche sono importanti perché hanno scopi funzionali; una connessione è una proprietà intrinseca della trave in acciaio e una finestra è una proprietà intrinseca della parete. Le proprietà intrinseche possono o meno essere accessibili, portare con sé delle proprietà o essere modificabili. La progettazione basata sulle proprietà intrinseche supporta queste caratteristiche.

 

 

Scalabilità

Capacità di un sistema di reagire nel momento in cui i dati che utilizza aumentano di dimensioni. Alcune applicazioni funzionano bene solo con un set ridotto di dati. I sistemi basati su file tendono ad avere limitazioni di dimensione dei file, mentre i sistemi che utilizzano un database tendono ad essere molto meno dipendenti dalle dimensioni dei file.

 

 

Schema

Rappresentazione astratta o modello dei dati destinati ad un certo uso. SQL è un linguaggio di database diffuso per creare e utilizzare schemi di database.

 

 

Schema di scambio

Metodo per definire la struttura dei dati per lo scambio in astratto, per la possibile mappatura di diversi formati, come per esempio un file di testo, un file XML o un database. IFC, CIS/2 e ISO15926 sono esempi di schemi di scambio.

 

 

Server BIM

Database basato su oggetti. E’ differente dai sistemi di gestione dei dati di progetto (Project Data Management, PDM) e dai sistemi di gestione di progetto (Project Management) basati su file e sul web e che portano con sé i pacchetti di file CAD e i file di analisi. I server BIM consentono di interrogare, trasferire, aggiornare e gestire i singoli oggetti del progetto tramite un insieme potenzialmente eterogeneo di applicazioni. Essi hanno come scopo quello di supportare ambienti BIM.

 

 

Sincronizzazione del modello

Metodologia impiegata per conservare la coerenza tra tutte le informazioni in un ambiente BIM attraverso la gestione dei collegamenti tra strumenti e piattaforme diversi.

 

 

Sistema BIM

Software che incorpora un’applicazione di progettazione BIM e altre applicazioni che utilizzano dati BIM. Il sistema può essere connesso tramite una rete locale o tramite Internet.

 

 

Strumento BIM

Applicazione software dedicata in grado di manipolare il modello di un edificio con uno scopo ben definito, al fine di produrre un determinato risultato. Esempi di strumenti BIM sono quelli utilizzati per la produzione, la scrittura delle specifiche, la stima dei costi, la verifica delle interferenze e degli errori, le analisi energetiche, il rendering e la visualizzazione.

 

 

Transazione

Operazione che aggiorna i dati all’interno di un database in un unico passaggio operativo, in maniera simile al comando “salva” di un file. Le transazioni possono essere controllate dall’utente o generare dal sistema e hanno come funzione importante quella di mantenere la coerenza dei dati che vengono memorizzati.

 

 

Vai a: GLOSSARIO BIM (A-I)

13-12-2018
BIM e strutture in acciaio: progetto e cantiere
08-01-2019
Glossario BIM (A-I)
Realizzato da w-easy