05-06-2017

Revisione al Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro - edizione Maggio 2017

10-10-2016

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 25 maggio 2016, n. 183 "Regolamento recante regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del SINP, nonche' le regole per il trattamento dei dati, ai sensi dell'articolo 8, comma 4, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81"  pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.226 il 27-9-2016 - Suppl. Ordinario n. 42.

13-06-2016

Aggiornamento al Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro - edizione Giugno 2016

23-05-2016

Risposta della Commissione in merito all'art. 100, co 6-bis, del D.Lgs 81/08 inerente alle modalità con le quali assicurare l'attuazione degli obblighi in capo al datore di lavoro

23-05-2016

Risposta della Commissione in merito all'art. 12, D.Lgs 81/08 inerente al riposo giornaliero minimo da garantire al personale mobile secondo le disposizioni del D.Lgs 66/2003

21-05-2016

Interpello 8/2016 - Risposta della Commissione in merito all'art. 41, del D.Lgs 81/2008 inerente alla corretta interpretazione all'obbligo della sorveglianza sanitaria nei casi di distacco

20-05-2016

Risposta della Commissione in merito alla Legge 27 marzo 1992 n. 257 ed al DM 6 settembre 1994 in tema di gestione dell'amianto negli edifici

05-05-2016

Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 - Nuovo Codice Appalti

08-04-2016

Interpello 1/2016 - Riposta della commissione in merito a in merito alla corretta interpretazione dell’art. 30, D.Lgs. n. 276/2003 sul requisito di interesse del distaccante

08-04-2016

Risposta della Commissione in merito all'art. 90, commi 9 e 10 del D.Lgs 81/08 inerente gli obblighi del committente o del responsabile dei lavori in assenza del Durc

 
 
Indietro

Aggiornamento Testo Unico - Maggio 2017

Testo unico sicurezza d.lgs 81/08 maggio 2017Elenco dettagliato delle modifiche apportate al Testo Unico:

  • Inserite le CIRCOLARI n. 21 del 07/07/2016 (Chiarimenti normativi in materia di rinnovo triennale dell'autorizzazione all'esecuzione dei lavori e alla formazione per operare sotto tensione), n. 23 del 22/07/2016 (Istruzioni per l’esecuzione in sicurezza di lavori su alberi con funi), n. 28 del 30/08/2016 (Indirizzi operativi per la redazione di specifiche procedure per la scalata, l’accesso, lo  spostamento, il posizionamento, nonché per il recupero del lavoratore non più  autosufficiente); n. 11 del 17/05/2017 (Decreto interministeriale 11 aprile 2011. Indicazioni per il rinnovo quinquennale  dell’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche  delle attrezzature di lavoro, di cui all’Allegato VII del decreto legislativo n. 81/2008)
  • Inserito l’ACCORDO STATO-REGIONI rep 128/CSR del 7 luglio 2016 finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione, ai sensi dell'articolo 32 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni contenente altresì disposizioni modificative agli accordi del 21 dicembre 2011 ex art. 34, commi 2 e 3, del 21 dicembre 2011 ex art. 37, comma 2, del d.lgs. n. 81/2008 e del 22 febbraio 2012 ex art. 73, comma 5, del d.lgs. n. 81/2008 (G.U. Serie Generale n.193 del 19 /08/2016);
  • Sostituito il decreto dirigenziale del 21 luglio 2014 con il decreto dirigenziale del 1 agosto 2016 riguardante il quinto elenco dei soggetti abilitati ad effettuare i lavori sotto tensione in sistemi di II e III categoria;
  • Modifiche introdotte all’art. 4, comma 1, del decreto 9/07/2012 e agli allegati 3A e 3B ai sensi del decreto 12 luglio 2016, pubblicato sulla GU n.184 del 8/08/2016, in vigore dal 09/08/2016;
  • Modifiche introdotte al TITOLO VIII - Agenti fisici CAPO IV - PROTEZIONE DEI LAVORATORI DAI RISCHI DI ESPOSIZIONE A CAMPI  ELETTROMAGNETICI agli articoli 206, 207, 208, 209,210, 211, 212, 219, commi 1, lettere a)e b), e 2, lettere a) e b), all’Allegato  XXXVI - CAMPI ELETTROMAGNETICI, nonché l’introduzione dell’articolo  210-bis,previste  dal  decreto  legislativo  1  agosto 2016, n. 159 (GU n.192 del 18/08/2016, in vigore dal 02/09/2016);
  • Sostituito  il  decreto  dirigenziale  del 18 marzo  2016 con  il decreto  dirigenziale  del  9 settembre  2016 riguardante il tredicesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11 (ATTREZZATURE DI LAVORO);
  • Inserito il Decreto 25 maggio 2016, n. 183, recante “Regolamento recante regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del SINP, nonché le regole per il trattamento dei dati, ai sensi dell’articolo 8, comma 4, del decreto  legislativo  9  aprile  2008,  n.  81”, pubblicato  sul  S.O.  alla  G.U.  n.  226  del  27 settembre  2016,  Serie Generale;
  • Inserito  il Decreto  Interdirettoriale  n.  35/17,  che  regolamenta  il  provvisorio  rinnovo,  per  un  periodo  non superiore  a  centoventi  giorni,  decorrenti dalla  data  di  scadenza  delle  rispettive  iscrizioni,  dell'iscrizione  negli elenchi dei soggetti abilitati all'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, adottati con decreti direttoriali del 21 maggio 2012 e 30 luglio 2012, in scadenza rispettivamente al 21 maggio 2017 e al 30 luglio 2017;
  • Inseriti gli Interpelli dal n.11 al n. 19 del 25/10/2016;
  • Modifiche agli articoli 18, comma 1-bis e 53, comma 6, nonché all’entrata in vigore dell’obbligo dell’abilitazione all’uso delle machine agricole, ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012, introdotte dal decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 (in G.U. 30/12/2016, n.304), convertito con modificazioni dalla L. 27 febbraio 2017, n. 19 (in S.O. n. 14, relativo alla G.U. 28/02/2017, n. 49), in vigore dal 30/12/2016;
  • Corretti i box sanzionatori degli artt. 153- Convogliamento del materiale di demolizione e 155 - Demolizione per rovesciamento (eliminata la sanzione a carico del PREPOSTO) e di tutti gli articoli sanzionati di cui al Titolo II (inserito tra i contravventori anche il dirigente);
  • Eliminate la nota n. 33 (box sanzionatorio art. 26, comma 3, quarto periodo) e la nota n. 63 (art. 55, comma 5, lett.  d.),  nonché  corrette  le  colorazioni dell’art.  26,  comma  3, indicanti le  norme  sanzionate a  causa  di  un refuso;
  • Inserito un commento personale nei box sanzionatori TITOLO IX - SOSTANZE PERICOLOSE di cui agli artt. 225, 226, 228, 229, 235, 236, 239, 240, 241, 242, 248 e 254 per le sanzioni a carico del PREPOSTO;
  • Integrato  il commento personale  n. 37 all'art. 28  - Oggetto della valutazione dei rischi, a seguito della modifica normativa al comma 3 dell’art. 1 della Legge 177/2012 e dall’emanazione del decreto 11 maggio 2015, n. 82, recante “Regolamento per la definizione dei criteri per l'accertamento dell'idoneità delle imprese ai fini dell'iscrizione all'albo delle imprese specializzate in bonifiche da ordigni esplosivi residuati bellici, ai sensi dell'articolo 1, comma 2, della legge 1° ottobre 2012, n. 177”, pubblicato sulla G.U. n. 146 del 26/06/2015 ed entrato in vigore il 11/07/2015.

TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

 
 
 

Sede legale e operativa

studio di marco bizzotto

Marco Bizzotto Srl - Socio Unico

Via Germania, 16/7 - 35010 Vigonza (PD)
C.F. / P.Iva 02534140286
Società iscritta alla CCIAA di PADOVA
REA: PD-260266
Cap. Soc. versato: € 12.912,00

Tel/Fax: 049 / 8936801
Cellulare 348 28 77 478

E-mail: info@ marcobizzotto.it
E-mail certificata: pec@pec.marcobizzotto.it

Privacy Policy

 

 

Richiedi Informazioni

Il seguente campo NON deve essere compilato.
 
 
Realizzato da w-easy
valid CSS 2.1 Valid XHTML 1.0 Strict